Manutenzioni

MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI PHOTORED F17D
+SERVIZI COMPLEMENTARI

manutenzione01In considerazione dell’importanza che i sistemi Photored siano costantemente in funzione, è necessario che gli stessi siano “manutenuti” ed eventualmente sostituiti o riparati in tempi ridotti.
Ritenuto anche che per motivi di sicurezza è necessario il ripristino della funzionalità delle apparecchiature di controllo del traffico non oltre le 24 ore (ventiquattro) dalla comunicazione di avaria da parte dell’ufficio addetto di P.M., la ITALTRAFF provvede:

  • ad eliminare qualsiasi guasto, avaria o difetto delle apparecchiature;
  • al ripristino o sostituzione completa dell’intera apparecchiatura a seguito di eventuali danni provocati dolosamente o colposamente da terzi identificati. (Il Comando di P.M. trasmette alla ITALTRAFF gli estremi di chi ha causato il danno per il recupero diretto, ovvero dalle compagnie assicuratrici, dell’importo necessario per il ripristino). In caso di danni provocati da soggetti non identificati l’onere per il ripristino, anche con sostituzione completa dell’apparecchiatura con altra di nuova costruzione ove necessario, ricade esclusivamente sulla ITALTRAFF;
  • ripristino o sostituzione anche completa dell’intera apparecchiatura di rilevamento delle infrazioni a seguito di incendio, furto o atti vandalici anche da parte di soggetti non identificati. Onere a totale carico della ITALTRAFF;
  • controllo ed eventuale sostituzione delle parti tipicamente soggette a deperimento naturale quali ossidazione o corrosione. Sono in particolare comprese nella manutenzione i detector ad induzione (spire di rilevamento del passaggio di un automezzo a semaforo rosso affogate nell’asfalto) quantunque soggette a possibile usura a causa del traffico veicolare. In caso di danneggiamento delle spire di rilevazione delle infrazioni da parte di chicchessia, viene trasmessa alla ITALTRAFF nota con le generalità di chi ha causato il guasto al fine del risarcimento delle spese di ripristino e di quelle relative all’intervento di verifica da parte della ditta costruttrice delle apparecchiature per la emissione di un nuovo verbale di verifica dell’apparecchiatura interessata. In caso di danni provocati da soggetti non identificati l’onere per il ripristino, anche con sostituzione completa dell’apparecchiatura con altra di nuova costruzione ove necessario, ricade esclusivamente sulla ITALTRAFF.
    Compresi:
  • linee di arresto di segnaletica orizzontale in corrispondenza delle apparecchiature Photored;
  • manutenzione dei cartelli di preavviso dei rilevatori di infrazioni (uno per ogni apparecchiatura).

manutenzione02L’obbligo della ITALTRAFF consiste nella manutenzione ordinaria e straordinaria globale con sostituzione o riparazione delle parti che risultino affette da difetti o vizi. Ogni richiesta d’intervento deve essere inoltrata per iscritto via PEC indicando il guasto lamentato.

A carico della ITALTRAFF è previsto anche l’onere della manutenzione per guasti, avarie e/o inefficienze derivanti da cause quali manomissioni volontarie o involontarie e simili.
Le riparazioni sono normalmente effettuate entro 48 (quarantotto) ore dalla chiamata.

Sono da intendersi a carico dell’Amministrazione:

  • consentire al tecnico specializzato, per l’effettuazione degli interventi, il pieno accesso ai luoghi ove risulta installata l’apparecchiatura da manutenere con apposita limitazione del traffico ove necessario;
  • l’assistenza della Polizia Municipale per la gestione del traffico per tutta la durata degli interventi, se necessario;
  • l’Amministrazione deve assicurare per tutto il periodo degli interventi di assistenza da parte dello specialista, la reperibilità di un proprio rappresentante autorizzato a controllare la regolarità dell’intervento e sottoscrivere gli eventuali rapporti.

manutenzione03CONTROLLO IN REMOTO DEL SERVIZIO

I PHOTORED F17D, affidati in manutenzione alla ITALTRAFF, allo scopo di un costante controllo quanto di una puntuale manutenzione, sono equipaggiati per inviare su web, tramite connessione internet, informazioni sul numero di violazioni rilevate nelle ultime 24 ore oltre al proprio stato (in funzione / non in funzione / spenta) congiuntamente ad eventuali anomalie che possono occorrere (incorretta sequenza semaforica, malfunzionamento dell’apparato di rilevazione dei veicoli, ecc.).
Tali informazioni sono costantemente aggiornate in tempo reale.
Il sito web viene predisposto dalla ITALTRAFF a propria cura e spese e notificato all’ufficio di Polizia Municipale incaricato del servizio che in qualsiasi momento, previa autenticazione, può verificare le violazioni rilevate nelle ultime 24 ore oltre allo stato delle apparecchiature installate.